Rasature per interni

rasature per interni
Rasature per interni

Rasature per interni

Le rasature per interni sono la base per la preparazione delle pareti prima della tinteggiatura. Come rasare una parete è sempre un argomento di dibattito in cantiere. Per scegliere la corretta applicazione è necessario capire in quale stato è il supporto. A volte è stato già tinteggiato quindi bisogna valutare caso per caso il da farsi.

Quale stucco scegliere?

La scelta dello stucco è in base allo stato iniziale del supporto (la parete). Se ad esempio ci troviamo di fronte ad una parete fatta a buccia d’arancia avremo necessità di un rasante riempitivo. Come ad esempio lo ZL25 a base di gesso e calce, oppure potremmo usare un Planitop 325 a base cementizia, o ancora se la buccia d’arancia non è molto a rilievo optare per una rasatura direttamente con uno stucco a base gesso riempitivo. La scelta dipende anche dalle tempistiche del cantiere, le rasature con ZL25 e Planitop 325 ad esempio hanno bisogno di due ulteriori mani di rasatura con uno stucco fine per completare il ciclo.

Le mie scelte per le rasature

Quando ho iniziato a lavorare con mio padre negli anni 80 lo stucco lo facevamo in cantiere. L’antica ricetta era colla Glutolin L (scatola verde), bianco meudon e pochissimo olio cotto. Si procedeva preparando prima la colla, poi si metteva il bianco meudon e si mescolava bene il tutto, ala fine si aggiungeva un po di olio cotto (pochissimo perché l’olio cotto rende lo stucco poco carteggiabile).

Questo stucco è ancora oggi realizzabile ma esistono anche degli ottimi stucchi a base di bianco meudon in polvere pronti per essere impastati. Per la finitura degli interni prediligo proprio questi ultimi come finitura ed in particolare “Antico Stucco” della Tecnorivest un produttore con sede in  Fara in Sabina. Sempre di questa casa produttrice utilizzo anche uno stucco a base gesso Tecnostuck più riempitivo ma la finitura rimane sempre quella con il prodotto a base bianco meudon. La finitura è davvero liscia. Facile da carteggiare e rasando con attenzione quest’ultima fase è semplice e veloce. Consiglio di eseguire la rasatura in modo perfetto come se fosse uno spatolato.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BENVENUTO!

Sono Massimo Lattanzi titolare di questa impresa e autore di questo blog. Qui potrai trovare informazioni su come arredare casa, articoli su lavori edili ed in particolare sulla decorazione e tinteggiatura per interni.

Contattami senza impegno per lavori di: tinteggiatura, decorazione d’interni, posa carta da parati o per una consulenza gratuita.

 

Consigli per la tua casa

ristrutturazioni edili roma

Costo Orario Operaio Edile

State cercando il costo orario operaio edile? Vi volete informare sui costi ufficiali in edilizia? Siete nel posto giusto! E’ giusto conoscere i costi di un operaio edile per poter

Leggi Tutto »

Case moderne con colori caldi

Case moderne con colori caldi evitando il loro utilizzo per la zona notte. Colori come il rosso, l’arancione e il giallo usati con mestiere sono adatti alla zona living, all’ingresso,

Leggi Tutto »

Pareti divisorie a secco

Pareti divisorie a secco in muratura tradizionale. pareti divisorie a secco in cartongesso. Ecco le mie soluzioni per evitare la muratura tradizionale. La difficoltà della muratura tradizionale spesso ha portato

Leggi Tutto »

Pareti colorate e open space

Pareti colorate e idee per arredare il tuo open space. Come arredare un appartamento open space. Consigli per open space uso ufficio. Quando lo spazio a disposizione non è molto

Leggi Tutto »