Le mie colorate atmosfere

Chiama ora!

colorate

Le mie colorate atmosfere

Le mie colorate atmosfere vuole essere un articolo di getto, scritto così senza pensarci troppo. Un piccolo racconto senza nessuna censura, in fondo sono laureato in Lettere quindi perché non scrivere. Più volte ho pensato di smettere con i colori e dedicarmi allo scrivere. In realtà senza accorgermene lo sto facendo. Internet e questo sito mi ha costretto negli anni ad imparare la scrittura per il web, astrusa all’inizio ma poi anche gradevole. Certo non è il massimo ma almeno è qualcosa.

colorate

Il vero valore del saper scrivere l’ho capito quando qualche anno fa ho commissionato i testi per massimolattanzi.it ad una agenzia letteraria editoriaescrittura.com. Questa ottima esperienza mi ha fatto capire l’importanza di una buona presentazione online. In particolare i testi hanno aiutato molto nell’ottenere clienti di qualità per la mia impresa artigiana.

colorate

Interni d’autore

Il sito massimolattanzi.it è stato un progetto importante perché mi ha costretto a pensare alla mia storia, mi ha fatto capire l’importanza delle mie atmosfere. La storia della mia famiglia e quello che sono davvero è venuto fuori grazie a questo sito internet. Quello che ho capito è che ogni cosa fatta è importante, ed ogni cosa che faccio lo è altrettanto.

colorate

Tinteggiature per esterni Roma

La qualità è al primo posto e sceglierla al posto del “commerciale” non è sempre cosa scontata. Giusto per farvi capire quale lavoro c’è dietro ad un sito vi invito a guardare quante sono le parole chiavi consigliate per una singola pagina di questo sito scarica il file gratuito (se hai un sito simile al mio ti sarà utile) Parole Chiave Imbianchino

“Adduceva futili motivi per una mancanza”

Ormai quasi 30 anni fa ho fatto il servizio militare. L’unica volta che fui punito il mio comandante l’allora Maggiore Vincenzo Iannucci (oggi Generale Comandante di Brigata della Folgore) scrisse: “Adduceva futili motivi per una mancanza”. Questa frase mi ha cambiato la vita e mi ha insegnato a non inventare scuse ed ha prendermi le mie responsabilità. L’ho sempre fatto da allora nella vita privata come sul lavoro. Questo a volte mi ha fatto passare anche da coglione (scusate il francesismo) perché in certe occasioni dire una bugia è molto più semplice e indolore.

Oggi sono più attento a non commettere certi errori e cerco sempre di comportarmi al meglio. Cerco di non rovinare le mie colorate atmosfere.

colorate

Alla ricerca dell’indaco perfetto

Leave a Reply