Imbiancare una parete

Come imbiancare una parete

Online ci sono tanti tutorial su come imbiancare una parete ma pochi articoli trattano in modo specifico e chiaro questo argomento base. Vuoi sapere come imbiancare una parete? Quali sono i segreti di un professionista? Oppure come imbiancare un soffitto? Leggi l’articolo!

  • Come imbiancare una parete in modo professionale
  • Quando imbiancare il soffitto
  • Perché preparare una parete alla tinteggiatura è importante?
  • Quali prodotti scegliere e perché
  • Imbiancare a rullo o a pennello?

 

come imbiancare una parete

 

Come imbiancare una parete in modo professionale

Vuoi sapere esattamente come imbiancare una parete in modo professionale? Seguimi attentamente! La buona preparazione del supporto è la base per una tinteggiatura professionale. Se prepari adeguatamente la parete sei a metà dell’opera.

Prendiamo in esame una parete già precedentemente tinteggiata che debba essere rinfrescata o alla quale si vuol cambiare colore. La prima operazione da fare è eliminare tutti i chiodi, gli stop, gli stikers o altro che si trovi sulla parete.

 

 

Sulla vecchia pittura se ben ancorata è necessario procedere con una mano di fondo dato con isolante fissativo. Dopo questo passaggio si può procedere con una mano di fondo del colore scelto a rullo o a pennello.

Dopo aver passato questa prima mano si può procedere con la stuccatura di buchi o rasatura parziale di eventuali imperfezioni. Una volta asciutte le stuccature si procederà con la carteggiatura delle stesse ed un ulteriore passaggio su queste di isolante fissativo.

Siamo ora pronti per le mani finali. In questi passaggi la pittura dovrà essere opportunamente diluita in base al prodotto scelto. L’applicazione a rullo o a pennello dovrà essere uniforme e senza colature.

Leggi...   Rasature per interni

 

 

Quando imbiancare il soffitto

Imbiancare il soffitto in realtà è la prima operazione da realizzare perché nella tinteggiatura di una stanza si procede sempre dall’alto verso il basso. Quindi quando vi apprestate a tinteggiare una stanza iniziate sempre preparando il soffitto.

Imbiancare il soffitto prevede una prima fase di preparazione mediante carteggiatura e mano di isolante fissativo. Fatta questa preparazione si procederà a dare una mano di fondo e su questa si eseguiranno le dovute stuccature dove necessario.

Dopo aver stuccato il soffitto si procederà a carteggiare le stuccature, si passerà poi una ulteriore mano di isolante dove carteggiato e fatto questo due o tre mani a coprire con pittura traspirante. Per i soffitti se presente muffe da condensa è opportuno utilizzare una pittura a calce.

 

Imbiancare soffitto

 

Perché preparare una parete alla tinteggiatura è importante?

La preparazione della parete fatta a dovere è la base per una buona tinteggiatura. tutto dipende dalla preparazione, se dovete fare attenzione a qualcosa è certamente alla preparazione del supporto.

Per eseguire un’ottima preparazione è necessario conoscere le varie pitture e riconoscerle quando applicate in parete. In base alla vecchia pittura e allo stato del supporto potete decidere come eseguire la preparazione della parete.

In genere si può ri-tinteggiare sulle vecchie pittura con una opportuna preparazione. Carteggiattura (oggi è assai veloce con le moderne attrezzature), mano di isolante, mano di fondo in tinta e stuccatura delle imperfezioni. Questi i punti base per preparare una parete.

Richiedi preventivo
* Campi richiesti

Quali prodotti scegliere e perché

La scelta del prodotto è un’altro dei punti salienti per eseguire un buon lavoro di tinteggiatura. Le pitture professionali si distinguono per capacità di copertura, resistenza meccanica e granulometria.

Leggi...   Rasature per interni

Le pitture non hanno tutte la stessa resa e la stessa facilità di applicazione. Quelle che vanno per la maggiore a Roma sono i prodotti della Sikkens Akzo Nobel, Oikos Paint, Boero, gruppo JColors, Linvea, etc..

Ci sono moltissimi altre marche di pitture ottime e alcune davvero particolari come ad esempio le pitture Farrow & Ball oppure quelle prodotte in Sardegna da Edizero (Edilatte pitture a calce). Oppure ancora produttori come Decora o 3P.

 

 

Imbiancare a rullo o a pennello?

Quando si cerca di capire come imbiancare una parete il dubbio se usare il rullo o il pennello è lecito. Sono due tipi di finiture per due attrezzi diversi quindi un po’ dipende anche dal tipo di finitura che preferite.

Per molti anni ho preferito la tinteggiatura a pennello ma adesso anche la pittura a rullo (pelo corto) non mi dispiace, anzi la trovo molto professionale. Se il problema è il tempo la tinteggiatura a rullo è di sicuro più veloce da eseguire.

Tutte e due le finiture nascondono delle insidie nell’applicazione quindi non crediate che una sia più semplice dell’altra. E’ necessaria una buona dose di manualità che si ottiene solo con tanta pratica sul campo.

 

imbiancare

 

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo commento! Se invece ti interessa un preventivo o una consulenza contattami adesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonChiama ora! Torna su