Carta da parati Farrow & Ball

Chiama ora!

Carta da parati Farrow & Ball

Carta da parati Farrow & Ball

Come viene prodotta la carta da parati Farrow & Ball? Le carte da parati sono in generale realizzate con inchiostro, ma a Farrow & Ball piace essere diversi. Seleziona carte di alta qualità sulle quali viene applicato uno strato di vernice Farrow & Ball a pennello. Una volta verniciati i fogli vengono passati al forno di essiccazione pronti per essere impressi con le diverse trame con i seguenti metodi:

  1. il metodo del canale è usato con i fogli a strisce e trascinati. Con i macchinari vengono trascinati i fogli sotto dei tamponi imbevuti creando così un sottile effetto striato. Si applica un secondo strato di vernice che crea l’effetto. Questo processo viene ripetuto una seconda volta. I tamponi sono realizzati a mano dagli artigiani Farrow & Ball.
  2. il metodo di stampa a blocchi stratificati è utilizzato per progetti su larga scala con lunghe ripetizioni. Lo strato di base è verniciato, quindi il reticolo viene creato con la vernice applicata sulla superficie incisa del blocco attraverso un tondino e un rullo. Il blocco viene quindi accuratamente premuto sulla carta, come fosse un timbro.
  3. il metodo di stampa a blocchi a rulli viene utilizzata per progetti complicati incisi a mano su un cilindro. Il cilindro viene poi rivestito con vernice, prima di essere rotolato sulla carta per stampare il modello.

 

Non solo la carta da parati Farrow & Ball è bella ma resiste nel tempo. Tutte le carte da parati vengono rivestite con uno speciale smalto per garantire che la loro qualità rimanga inalterata nel tempo.

Se siete interessati ai prodotti Farrow & Ball ed in particolare alla loro applicazione vi invito a contattarmi inviando una email a solopittura@gmail.com . Per l’acquisto dei prodotti vi invito a visitare il sito ufficiale della Farrow & Ball a questo link Shop Farrow & Ball .

P.S. si ringrazia Annabel Edney Junior Communication Executive della Farrow & Ball per l’aiuto nella redazione di questo articolo.

Iscriviti alla mia newsletter

 

Leave a Reply